Enter your keyword

Lo Yorkshire Terrier

Lo Yorkshire Terrier

Lo Yorkshire Terrier

Lo Yorkshire Terrier è un cane di piccola taglia facile da trasportare in una borsetta. È una delle razze preferite dalle persone over 65, grazie al suo temperamento simpatico e al suo essere di ottima compagnia. La razza prende il nome dall’omonima contea inglese, dove nacquero i primi esemplari e i primi allevamenti di cane Yorkshire.

LE ORIGINI DELLO YORKSHIRE

Si pensa che uno dei principali antenati del cane Yorkshire Terrier sia l’Huddersfield Ben, una razza risalente al 1865. Lo Yorkshire, esattamente come lo conosciamo adesso, è frutto di una serie di incroci successivi che potrebbero vedere coinvolto il Clydesdale, razza ormai estinta simile allo Skye Terrier o al Maltese. Durante la seconda metà dell’800, in piena rifioritura dell’industria tessile, il cane Yorkshire Terrier era presente e piuttosto diffuso nella contea inglese dello Yorkshire, mentre ora è abbastanza popolare in tutta Europa e anche negli USA. Non a caso, nell’800, lo Yorkshire era l’animale da compagnia ideale degli operai nelle fabbriche di cotone e di lana. Scelto e amato non solo per la sua simpatia, ma anche per la sua capacità di dare la caccia a topi e piccoli roditori che minacciavano le balle di lana. Le piccole dimensioni dello Yorkshire, infatti, erano perfette per consentirgli di infilarsi senza difficoltà nelle gallerie più strette alla ricerca e alla caccia dei roditori che mettevano in difficoltà i poveri operai già sfiancati dalle dure condizioni di lavoro.

L’ASPETTO DELLO YORKSHIRE

Una delle caratteristiche principali del cane Yorkshire Terrier è il pelo lungo che ricade diritto e simmetrico lungo il corpo. Il peso massimo di questa razza di piccole dimensioni è di 3 Kg ed il suo fisico è compatto e proporzionato. Lo Yorkshire ha un’andatura eretta, movenze rapide, ma dignitose ed eleganti, Gli occhi vispi, molto luminosi e scuri, in una testolina compatta con un tartufo nero in punta, esprimono nello Yorkshire tutta la sua viva intelligenza. Le orecchie sono a forma di V e hanno poco pelo, mentre sulla coda il pelo è abbondante, di un colore più scuro rispetto al resto del corpo, soprattutto sulla punta. Il manto dello Yorkshire è lungo e setoso su tutto il corpo. Sulla testa il pelo è lungo, di una tonalità rossiccia-dorata piuttosto intensa, che però non giunge fino al collo dove la tinta è più scura. Questa razza non possiede sottopelo, questo comporta che gli allergeni del cane sono fortemente ridotti rendendo lo Yorkshire Terrier una razza perfetta per chi è allergico. Il colore blu acciaio di questa razza è di superficie, su pancia e zampe invece spunta il rossiccio. La particolarità del pelo del cane Yorkshire non è tanto nella lunghezza o nella luminosità (una caratteristica riscontrabile anche in altre razze), ma il colore: i due colori del manto (scuro tendente al blu e biondo tendente al rosso) non si mescolano, ogni pelo ha effettivamente il suo colore.

IL CARATTERE DELLO YORKSHIRE

Attivo e intelligente come la maggior parte dei Terrier, lo Yorkshire è un cane da compagnia ottimo per le famiglie che hanno bambini, con i quali ama interagire e giocare. È un cane adatto anche per le persone anziane, che non hanno possibilità di muoversi tanto. È una razza che riesce a vivere perfettamente in appartamento. Ama la compagnia, le coccole, i divani e condividere il proprio tempo e i propri spazi con il suo amato padrone, con il quale vive un rapporto di simbiosi. Non è un cane amante delle lunghe passeggiate, anche se è attivo: fa le sue corsette in casa, gioca, salta e partecipa alla vita in famiglia come poche altre razze di cani fanno. Lo Yorkshire è un cane facile da addestrare poiché non è testardo e ha un’indole docile. A volte può mostrarsi aggressivo con chi non conosce, ma mai con la propria famiglia. La sua apparente aggressività nei confronti degli estranei è da interpretare più come un segnale di paura, è il suo modo di mettersi sulla difensiva. Va d’accordo con quasi tutti gli altri animali domestici, compresi i gatti.

CURA E SALUTE DELLO YORKSHIRE

Lo Yorkshire può soffrire di problemi agli occhi e alle orecchie. È bene quindi avere cura dell’igiene quotidiana del proprio cane. Anche il pelo necessita di cure, poiché deve essere continuamente spazzolato, per evitare che si formino nodi e il manto diventi fibroso. La pelle dello Yorkshire può presentare delle escrescenze dovute al fatto che ha la cute abbastanza grassa, ma queste vanno via da sole non appena si seccano. Come tutti i cani di piccola taglia, lo Yorkshire Terrier può soffrire il freddo, nonostante il pelo lungo e folto. Per questo motivo, nelle stagioni invernali è bene fargli indossare un cappottino