Enter your keyword

CANI DA LAVORO

CANI DA LAVORO

CANI DA LAVORO

NON SOLO CANI GRANDI. QUALI SONO I MIGLIORI CANI DA LAVORO?

Sono Nina, una giovane Boston Terrier dal carattere forte e socievole. Insieme con Francesca di Biase, la mia amica educatrice cinofila, voglio parlarti di quali sono i migliori cani da lavoro. A parte me? Come Mary Poppins mi ritengo perfetta sotto ogni punto di vista! Ma, tralasciando il mio grande ego, trattiamo ora questo argomento in modo serio e preciso: non solo cani grandi, come si è propensi pensare, quali sono i migliori cani da lavoro?

Francesca: Personalmente non penso che esistano razze di cani da lavoro migliori di altre, ma certamente esistono razze di cani da lavoro selezionate per essere le migliori per uno specifico lavoro. Questo deriva da anni di selezione artificiale col fine di marcare maggiormente alcune doti attitudinali nel cane che, affianco all’uomo, possano essere utili per ricoprire un certo tipo di ruolo lavorativo.

Nina: Alcuni esempi?

Francesca: Pensiamo al Siberian Husky, questa razza originaria della Siberia venne allevata per secoli unicamente per il traino delle slitte per le popolazioni del luogo. Con il passare degli anni e la nascita di allevamenti in diversi Stati nel mondo, questo tipo di attività si è piano piano trasformata anche in uno sport chiamato Sleddog , quando praticato nella stagione invernale sui terreni innevati, e Kart dog quando praticato invece su erba nei periodi dell’anno in cui la neve non c’è. Lo stesso lavoro di trainare una slitta non sarebbe praticabile per statura, muscolatura e caratteristiche di varia natura, ad esempio da un Volpino Italiano, che riesce però a ricoprire benissimo il ruolo di cane avvisatore. Le sue attitudini di razza lo portano ad essere infatti molto sensibile ai rumori e ai movimenti e la naturale propensione a vocalizzare ne facilita il lavoro d’informare la propria famiglia umana che c’è qualcosa che non va fuori dalla porta di casa, diventando così un ottimo guardiano.

Nina: Quindi anche i cani di piccola taglia hanno caratteristiche adatte a fare i cani da lavoro?

Francesca: Certamente. Tra i cani di piccola taglia cosiddetti “da lavoro” c’è il Jack Russel Terrier, orginariamente utilizzato come cane da tana, ideale per scacciare i topi o stanare le volpi. L’istinto predatore e l’olfatto fino non mancano anche al Beagle, il cane da caccia per eccellenza, nonostante oggi sia prettamente da compagnia. Il fiuto del Beagle nel seguire le tracce rimane una sua prerogativa spiccata che lo rende un ottimo cane da lavoro. Tra i migliori cani da lavoro, che non siano di taglia grande, ci sono anche il Welsh Corgi, una razza poco diffusa in Italia ma che si sta facendo conoscere. Il Corgi nasce come cane conduttore del gregge e di mandrie, da i bovini agli ovini. Non dimenticare anche un altro cane da lavoro, il Piccolo Levriero Italiano che con il suo istinto per l’inseguimento di prede rimane uno dei migliori cani da lavoro per il coursing ovvero nelle simulazioni di caccia su terreni naturali. La velocità eccezionale del Levriero viene sfruttata anche in circuiti di gara come il cinodromo dove si svolgono delle vere e proprie corse di cani.

Nina: Dunque è proprio vero che non si parla solo di cani grandi quando si parla dei migliori cani da lavoro!
Francesca: Assolutamente Nina. Ma considera anche il termine “lavoro” come qualcosa di più ampio. Un Cavalier King Charles Spaniel, selezionato per essere estremamente amichevole con le persone, ha come priorità quella di essere sempre disponibile a carezze e grattini e con la sua gioia di vivere, che esprime da ogni pelo, proprio non riuscirebbe a fare il cane da guardia! Ecco quindi che anche il “cane da compagnia” ha un lavoro importantissimo da svolgere al fianco di noi umani, quello di essere emotivamente propenso all’affetto.

Nina: Tra i cani di media taglia, quali sono i migliori cani da lavoro?
Francesca: Ci sono razze che nonostante nascano come cani da riporto, in realtà vengono spesso impiegate in attività socialmente utili: parlo dei Labrador e dei Golden Retriever. Il loro carattere socievole, la grande capacità di apprendere, il desiderio di collaborare e l’ampia tollerabilità dell’umano maldestro li rendono degli ottimi compagni di lavoro, rendendoli cani ideali nella Pet Therapy, nel salvataggio (in acqua, sotto valanghe o macerie), nel guidare persone non vedenti, etc. Poi ci sono cani scelti per cimentarsi negli sport cinofili come il Border Collie, eccellente razza per condurre le greggi insieme con il pastore. La loro estrema intelligenza, l’inesauribile energia e il forte attaccamento al proprio umano, li rendono dei perfetti compagni con cui impegnarsi in discipline come l’Agility Dog, il Disc Dog, la Dog Dance e lo Sheepdog.

Nina: E’ proprio vero che chi trova un cane trova un tesoro!
Francesca: Ogni cane ha un suo tesoro da scoprire come vedi Nina! Ogni cane è il migliore per rivestire il ruolo per cui è stato selezionato. Ci possono essere all’interno della stessa razza ovviamente cani che spiccano più di altri per capacità, apprendimento e caratteristiche generali: è il bello della soggettività individuale. Molti sono i cani da lavoro, per rispondere alla tua domanda. Ma, tra le varie razze che ho citato, non dimentichiamo i meticci, che altro non sono che uno stupendo mix di diverse razze che danno vita a caratteristiche da “lavoro” tutte da scoprire!

Nina: Grazie Francesca per avermi chiarito le idee su quali siano i migliori cani da lavoro, non solo tra le razze di taglia grande come viene da pensare. Mi rimane un unico dubbio: io per che lavoro sono più portata?? Mentre ci penso, vado a dormire sul divano…

Segui Francesca Di Biase, Educatore e Formatore Nazionale Riconosciuto, su www.abcdogteam.it