Enter your keyword

CANI CUCCIOLI: 10 COSE DA SAPERE

CANI CUCCIOLI: 10 COSE DA SAPERE

CANI CUCCIOLI: 10 COSE DA SAPERE

Sembra ieri che la mia adorata umana ha fatto ingresso nella mia vita di piccola cucciola appena nata. Avevo 15 giorni la prima volta che l’ho incontrata, ero avidamente attaccata alla mammella della mia mamma Boston Terrier e, con quella prepotenza che mi ha contraddistinto fin da subito, ero impegnata a prevalere sul mio fratellino cucciolo nella sfera di attenzione materna. Quando, ad un tratto, arriva questa nuova umana, mi guarda con occhi amorevoli, straziati dalla mia notevole bellezza evidentemente, e mi prende tra le sue braccia… Beh, signori, come tutti i cani cuccioli che si rispettino, a quel punto non mi sono risparmiata. Mi piaceva quella ragazza, l’ho inondata di leccate affettuose ed è stata subito mia! Me la sono aggiudicata. Io ho scelto lei, anche se lei crede di aver scelto me. Le lascio le sue convinzioni, conosco gli umani e hanno bisogno di certezze ve lo dico io! Comunque una cosa è certa: noi cani quando siamo cuccioli siamo l’ottava meraviglia del mondo, chi può negarlo?

Ma i cani cuccioli non sono solo belli da accarezzare e simpatici da guardare, non sono peluche insomma. Come ogni essere vivente che si appresta a vivere una nuova vita, richiedono attenzioni, cure, responsabilità, e tanta tanta pazienza. Ho pensato dunque di scriverti, solo per te amico a due zampe, un piccolo bigino, facciamo 10 punti fondamentali, 10 cose da sapere sui cani cuccioli.

Ho chiesto il parere della mia esperta di fiducia Francesca Di Biase, educatore e formatore cinofilo riconosciuto. Ecco i suoi utili consigli per iniziare una nuova bellissima avventura con i cani cuccioli, per iniziarla con il piede e… Con la zampa giusta!

PER I CANI CUCCIOLI SCEGLI IL LUOGO MIGLIORE PER DORMIRE E MANGIARE

Posiziona la cuccia e le ciotole di acqua e cibo del cucciolo in un luogo della casa tranquillo ma non isolato, dove non viene disturbato dal continuo passaggio, evitando gli angoli in prossimità di porte e finestre.

CREA UNA ROUTINE

Imposta fin da subito una routine giornaliera in modo da far abituare il cucciolo ai momenti principali della giornata: quando ci si sveglia al mattino, quando si fa il giretto per i bisognini, quando si mangia, quando si gioca, quando si fa il pisolino e così via.

LE PASSEGGIATE CON I CANI CUCCIOLI

Abitua gradualmente il cucciolo alle passeggiate, facendo delle uscite brevi ma frequenti durante la giornata, tralasciando luoghi troppo affollati o troppo rumorosi che potrebbero preoccuparlo o spaventarlo; ogni esperienza deve essere fatta al giusto momento della crescita del cane.

INSEGNAGLI A SPORCARE FUORI

Cerca di anticipare i bisogni del tuo cucciolo, non aspettare l’ultimo momento per portarlo fuori. È bene ricordare che i cani cuccioli sporcano solitamente in alcuni momenti specifici della giornata: appena si svegliano, appena smettono di giocare, appena finiscono di mangiare. Pianifica le uscite con regolarità. Se il cucciolino sporca in luoghi “non autorizzati” non sgridarlo o, peggio ancora, non utilizzare il “metodo della nonna” di mettergli il muso nella pipì, rischi di insegnargli a non fare i bisogni in tua presenza, quindi anche a passeggio. Se sporca in casa, porta il cucciolo in un’altra stanza e pulisci quando non ti vede (scegliendo prodotti disinfettanti non a base di ammoniaca): se ti vede interessato a quello che ha combinato sarà spronato a rifarlo. Questa è la psicologia canina, impara a pensare come il tuo cane cucciolo e lo educherai al meglio!

NON SGRIDARLO, DAGLI UNA ALTERNATIVA CORRETTA

Quando trovi il tuo adorabile cucciolo intento a mangiarti l’angolo del divano, quando per giocare ti morde una mano, quando torni a casa e lo sorprendi a divorare i tuoi calzini, non sgridarlo ma dagli un’alternativa valida al suo bisogno. Un osso. Un gioco. Quello che lui vuole in tutte le situazioni descritte è semplicemente mordere, giocare, usare la bocca. Porgendogli qualcosa che gli è consentito sgranocchiare hai soddisfatto il suo bisogno e… Hai salvato la tua pregiata tappezzeria!

IL TEMPO INSIEME AI CANI CUCCIOLI

Dedica del tempo di qualità al tuo cucciolo. Ha bisogno di viverti e ha necessità di avere tutta la tua attenzione sia nei momenti vitali che nei momenti di quiete. Deve sapere che ci sei e che sei presente per ogni necessità, solo così diventerai il suo porto franco a cui potrà affidarsi totalmente.

IL GIOCO, PALESTRA DI VITA PER I CANI CUCCIOLI

Lascia al tuo cucciolo dei giochi differenti a sua disposizione per poterlo abituare ad occupare il suo tempo in modo costruttivo e non distruttivo. Varia la sua alternativa di giochi di settimana in settimana, in modo da stimolare sempre la sua curiosità e arricchendo la sua crescita con oggetti sempre diversi.

L’EDUCAZIONE GENTILE

Per educarlo non usare la violenza. Un rapporto sano di fiducia si basa sul rispetto reciproco e sul fatto che chi ci ama non può farci mai del male. I cani cuccioli hanno bisogno di una guida stabile, su cui possono contare in qualunque momento e per qualunque evento. Come potrebbe fidarsi di te se per fargli capire i suoi errori lo colpisci provocandogli dolore e paura?

LA SOCIALITÀ DEI CANI CUCCIOLI

Invita amici e parenti di tutte le età, di tanto in tanto, così da abituare il tuo cucciolo a vedere persone di aspetto, grandezze e voci diverse alternarsi nella sua casa. Servirà durante tutta la crescita del cane affinché possa accogliere con serenità gli ospiti che verranno a trovarti. Allo stesso modo, abitualo alla socialità canina, è utile che i cani cuccioli incontrino altri cani equilibrati di taglie ed età differenti per apprendere come rapportarsi al meglio con i propri simili.

IL TUO CANE PARLA

Impara a comunicare con il tuo cucciolo in modo corretto attraverso corsi e/o letture mirate per conoscere il cane e il suo linguaggio www.abcdogteam.it: è fondamentale per evitare incomprensioni e per capire le sue esigenze, le sue richieste e le sue necessità … E viceversa.

Queste sono le 10 cose da sapere sui cani cuccioli, 10 pratici consigli di Francesca Di Biase.

Io sono Nina, una pimpante Boston Terrier, e sono stata anche io cucciola non troppo tempo fa. Vorrei rassicurarti, caro bipede, riguardo alla facilità di gestire un cucciolo, vorrei dirti che sono stata la cucciola perfetta, ma temo di non poterlo fare. Ho dato anch’io il mio bel da fare alla mia umana. Ti garantisco però che con l’amore, poche regole ma chiare, e tanta pazienza (anche da parte mia credimi!) il cucciolo cresce insieme a te e diventa un meraviglioso cane adulto e felice. Insomma guardami, non sono praticamente perfetta?!

Buona vita insieme.

Nina